Il cane

Che un tizio, guadando l’Ozola con il suo cane, si accorse che l’acqua era troppo alta e turbinosa, mollò il guinzaglio e gridò “Ognun per sé!”.

 

C’era uno…sul Crinale (Racconti sfrantumati)