Cani rabbiosi

La porta si aprì cigolando, una vecchia con la testa fasciata da un fazzoletto nero e un’ampia gonna marrone, lasciò cadere una ciotola colma di granaglie alla vista dell’uomo barbuto che si avvicinava come un predatore. Non ci furono grida.

Lampo sbucò da un lato della casa e fu addosso alla vecchia.

(Pattuglia cani rabbiosi- Racconto)