Slisgato

C’era uno che una volta, mentre andava per funghi, era scivolato e caduto rovinosamente a terra, si era rotto un ginocchio in una gamba e una caviglia nell’altra. Dopo andava in giro a raccontare che aveva strisciato fino in paese perché lo trovassero e lo ricoverassero. Diceva che aveva strisciato per quasi otto chilometri. Tra sassi, radici e ripide discese. Aveva strisciato così tanto, raccontava, che aveva consumato la camicia e i pantaloni davanti. E si era anche tutto cavato la pelle.

(C’era uno…-Romanzo probabile)